Muoviamoci restando in casa
Muoviamoci restando in casa
Alleniamo i muscoli e le idee

Muoversi fa bene! Attenzione, non è un invito ad uscire. Restare a casa è un imperativo assoluto, in questo momento, se si vuole uscire da questa emergenza. 

Tenere il fisico in allenamento è possibile, anche restando in casa. In attesa di tornare a godere delle vie e delle gravine di Grottaglie, dell’arte ceramica e dei meravigliosi trattamenti della SPA del Monun Boutique Hotel, si può fare molto per il proprio organismo, anche tra le mura domestiche. Prima di tutto mangiando in modo sano (quello che raccomandiamo sempre) e poi tenendo i muscoli in attività.

Bisogna restare in forma, oltre che in casa. E se non è possibile premiarsi, per il momento, con le delizie del Restaurant, sappiate che lo chef del Monun sta sviluppando nuovi piatti da proporre agli ospiti di Palazzo Spinelli. Sapori e colori sempre più sorprendenti. Cibo che si potrà gustare in tutta serenità, perché come sempre preparato con ingredienti genuini, cura e creatività. 

In questa fase così particolare della nostra esistenza occorre tanta creatività. La stessa che viene in soccorso quando si deve fare di necessità virtù.

Tra le tante attività cui dedicarsi in casa, la ginnastica dell’equilibrio è quella che si può proporre anche ai più piccoli. Si va a correggere posture e si interviene sulla muscolatura profonda, partendo dalla consapevolezza della posizione che si occupa nello spazio. 

Quanti di noi hanno mai pensato a tutte le sensazioni che consentono, attraverso i segnali che il corpo manda al cervello, di non cadere, quando si è in movimento, o anche quando si sta fermi?

Ecco di nuovo la parola d’ordine di questi giorni: fermi. Senza essere davvero fermi. Perché anche solo concentrare i pensieri su cose che fino all’altro ieri avevamo considerato banali, acquisite per sempre, in realtà significa muoversi. Muovere la mente. Come e più dei muscoli va tenuta in allenamento. 

Per la ginnastica del corpo invece potremmo avere bisogno di qualche piccolo oggetto; le palestre hanno a disposizione gli attrezzi. In casa tutti abbiamo qualcosa che possiamo usare in loro sostituzione. Palline da tennis, tappetini e cuscini, tanto per fare qualche esempio.

Si comincia dagli esercizi più semplici come sollevarsi sulle punte dei piedi, cercando di restare il più a lungo possibile in equilibrio e si passa a movimenti via via più complessi, come stare su un piede solo, mentre si tende il braccio opposto. Si può provare a farlo anche ad occhi chiusi, prestando naturalmente attenzione a non cadere su mobili o oggetti che possano risultare pericolosi. Insomma, il nostro è uno dei tanti suggerimenti che troverete sul blog, in questo periodo. Il web è ricco di tutorial che mostrano in che modo sia possibile prendersi cura del corpo, restando in casa. Con la prospettiva di ritrovarsi, appena possibile, nuovamente liberi di uscire, incontrare amici, frequentare gallerie, musei, parchi e…tornare al Monun Boutique Hotel e Restaurant SPA. Per ora restate in casa e continuate a seguirci.