Alla Monun SPA si fanno lifting naturali
Alla Monun SPA si fanno lifting naturali
Con soia e acido ialuronico

Si può scolpire un viso con la chirurgia estetica (sconsigliabile se alla base dell’intervento non ci sono motivi seri), con il make-up e con un metodo “naturale” che la MONUN SPA chiama Soia-Sculpting Face Complex. L’ideale per ridare vitalità alla pelle atona, svuotata e opaca. Il lungo isolamento in casa, conseguente alla pandemia, la necessità di continuare ad indossare la mascherina nei luoghi dove gli assembramenti sono più facili, le limitazioni e lo stress subiti nel periodo della quarantena hanno messo a dura prova la salute di molte persone. 

Anche la pelle del viso ha subito e subisce gli effetti del periodo che stiamo attraversando, dunque anche il viso ha bisogno di cure particolari. 

Il Centro Benessere del MONUN offre la possibilità di fare un vero e proprio lifting, senza ricorrere al bisturi. Grazie alla soia; il frutto di una pianta erbacea originaria dell’Asia orientale, appartenente alla famiglia delle Fabaceae è da sempre considerato miracoloso per le sue proprietà anti-aging. 

Nel trattamento proposto dalla SPA del Monun, la soia viene abbinata all’acido ialuronico ad alto e basso peso molecolare. Quest’ultimo riesce a penetrare negli strati più profondi della pelle, stimolando la produzione di collagene ed elastina, correggendo e ricompattando i volumi del viso. 

La microcircolazione cutanea viene favorita da un massaggio speciale, ricco di manovre energetiche e profonde. I tessuti risultano ossigenati e le cellule morte vengono eliminate.  

L’effetto che si ottiene è sorprendente. Minuti preziosi durante i quali ci si dedica completamente alla cura di sé, assistiti da personale specializzato; i trattamenti della Spa significano questo. La gentilezza e i sorrisi sono altri ingredienti che entrano in gioco negli spazi suggestivi del Monun, durante i massaggi.

Uscire dal Centro Benessere con il viso più sodo, levigato e luminoso fa bene all’umore; un’energia psico-fisica della quale c’è tanto bisogno in questo momento. Oltre alla soia, il trattamento Sculpting Face Complex ricorre, come già sottolineato, all’impiego di acido ialuronico, fondamentale componente dei nostri tessuti connettivi. È proprio questo elemento a contribuire al mantenimento della forma e la sua carenza è evidente quando sul viso si avvistano rughe e inestetismi in eccesso. 

Senza essere maniaci dell’estetica, si può aiutare la natura, lasciando da parte le “maniere forti”. Con trattamenti assolutamente soft si può avere un aspetto sano, senza dimenticare che la vera bellezza non sta nell’assenza di rughe ma nella consapevolezza del proprio valore. Se si aggiunge a questa autocoscienza un massaggio come il Soia-sculpting Face Complex, il risultato non può che essere soddisfacente.

Noi siamo qui e vi aspettiamo. Pronti ad offrirvi le nostre competenze, la nostra accoglienza. Non dimenticate che siamo a Grottaglie, qui la bellezza è di casa.